Arresto e disperazione nella notte: 4 vittime, il più giovane ha 15 anni

Più sangue. Ancora lacrime. Paternò si svegliò con il cuore spezzato dall'ennesima tragedia. Un incidente poco prima dell'alba, intorno alle 5, ha rotto la vita di quattro giovani, il più giovane di soli 15 anni. Succedesulla Statale 121 che collega Paternò a Catania nel territorio di Belpasso. Le prime informazioni disponibili sono ancora confuse, ma il saldo sarebbe al momento di quattro morti, tutti molto giovani, che probabilmente stavano tornando a casa dopo aver trascorso il sabato sera.

I quattro sarebbero andati a schiantarsi contro un'isola trafficata della rampa del bivio per la zona industriale in modo autonomo all'altezza del Plan Table. Il conducente dell'auto è rimasto ferito, un Seat Leon, che è stato trasferito al pronto soccorso dell'ospedale Cannizzaro. Sul posto ci sono le forze dell'ordine che effettuano i risultati del caso, oltre allo staff dell'Anas per cercare di tenere sotto controllo la situazione del traffico e che ha chiuso l'arteria stradale con i seguenti inconvenienti alla circolazione. Continua dopo la foto

Le vittime sono conviventi del conducente, ricoverate all'ospedale Cannizzaro ma che non sarebbero in pericolo di vita. La donna aveva 28 anni. Tra gli altri defunti ci sono un ventenne, un diciassettenne e una quindicenne. Come riportato dalla stampa locale e secondo le foto che circolano in rete e sui giornali locali tra cui il Corriere Etneo, la macchina è stata completamente distrutta. Continua dopo la foto

Anche la parte posteriore si sarebbe staccata dal resto, finendo sulla vicina linea ferroviaria della Ferrovia Circumetnea. Quando è arrivato il salvataggio, hanno trovato una vista inquietante davanti ai loro occhi, con i corpi delle vittime stesi a terra, dopo essere stati gettati fuori dalla cabina di guida a causa della forza dell'impatto. Continua dopo la foto.

{loadposition intext}
La tragedia di Paternò non è unica. Solo pochi giorni fa, nello stesso tratto, si è verificato un altro incidente in cui un uomo di 65 anni di Motta S. Anastasia aveva perso la vita. Un terribile conteggio dei morti di una guerra difficile da vincere.

Potresti essere interessato: "Ti amo". Finalmente i coniugi! Location da sogno e 50 invitati (tutti VIP), per il matrimonio più atteso dell'anno

L'articolo Crash and disperazione nella notte: 4 vittime, la più giovane ha 15 anni e viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Articolo originale su Caffeina Magazine)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.