Carlo Conti in lacrime a Domenica In, passa una foto e il direttore non regge l’emozione

Commozione cerebrale in studio Domenica In. Carlo Conti, conduttore di Mara Venier, emise alcune lacrime tra gli applausi del pubblico. Un incontro a lungo ricercato tra due pezzi della televisione italiana di 90 pezzi, collegati da una lunga relazione di amicizia. Infatti, prima di iniziare l'intervista, Mara Venier ha sottolineato che per due anni ha cercato di ospitarlo in una trasmissione e che finalmente, per il suo compleanno, è riuscita a intervistarlo.

A questo proposito, ricorda un aneddoto che si è verificato alla fine della scorsa stagione in Domenica In, Mara spiega che non era convinta di fare questa seconda edizione: «La prima è andata così bene che non sapevo se rispondere e Carlo, che è un amico sincero che mi ha dato sempre consigli preziosi, mi ha detto "Mara vai, che vengo come ospite" e quindi ho accettato ". Continua dopo la foto

Quindi Carlo Conti ricorda la sua carriera, i debutti in TV e radio locali, fino alla TV. Il direttore ammette che si sente molto fortunato e ha fatto del suo hobby il suo lavoro e per questo ha uno spirito molto calmo e sereno che trasmette al pubblico: "Sono molto fortunato e cerco di ricordarlo ogni volta che lavoro". Non mancano riferimenti a vecchi amici e colleghi con i quali ha un profondo rispetto professionale, Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni. Continua dopo la foto

Dalla vita lavorativa, secondo Leggo, passiamo a quello privato: l'incontro con Francesca, che in seguito divenne famosa e la nascita di Matteo, suo figlio. «Ad un certo punto ho sentito il bisogno di condividere. Avevo messo da parte qualche soldo, comprato alcune case, poi mi sono reso conto che non era abbastanza e sono tornato da Francesca e ci siamo sposati ». Mara spiega che Carlo Conti aveva lasciato Francesca: "Ho avuto un momento in cui ho fatto un po 'di male, ma oggi so che è la donna della mia vita". Continua dopo la foto

{loadposition intext}
Da non perdere il ricordo di Fabrizio Frizzi al quale entrambi Carlo Conti e Mara Venier erano – e sono tuttora – molto vicini. Entrambi affermano di non poter accettare che quegli studi televisivi nei quali sono registrati Domenica In prendono il nome dal loro amico defunto, e Conti gli dedica parole piene di affetto: "Sai per me è come se Fabrizio fosse sempre lì, come se ci sentissimo meno, ma per me non è mai andato via. Era un fratello che ho incontrato un po 'più tardi nella vita. "

Potresti essere interessato: "Mamma, posso morire?" Elena Santarelli, di fronte a Mara Venier, il ricordo dei giorni strazianti del suo bambino malato

L'articolo di Carlo Conti in lacrime su Domenica In, passa una foto e il direttore non regge all'emozione che viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Articolo originale su Caffeina Magazine)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.