Coronavirus, neonato nato positivo a Covid-19: è la prima volta

In Italia il coronavirus è ancora a livelli preoccupanti, infatti il ​​numero totale di persone infette fino a ieri ha raggiunto 17.660, di cui 1436 recuperati e 1266 morti. In attesa di raggiungere la vetta e poi sperare nella discesa, certamente non arrivano notizie positive dall'estero. Nel Regno Unito, il primo bambino al mondo nato positivo a Covid-19 è stato registrato. Fino ad ora non è mai successo che un neonato si fosse infettato nel ventre di sua madre e si sperava che non potesse accadere.

La madre fu ricoverata in ospedale per polmonite grave e successivamente risultò positiva. Secondo quanto accertato finora dai medici, dovrebbe essere il paziente più giovane ad aver contratto il virus. La madre del neonato ha manifestato i sintomi prima del parto ed è stata trasferita con urgenza all'ospedale "North Middlesex" di Londra, dove è stata sottoposta a un tampone per rilevare la presenza del coronavirus. (Continua dopo la foto)

Una volta nato, il bambino ha subito i test necessari ed è stato quindi positivo. Resta da vedere se è stato infettato durante le fasi del travaglio o quando era ancora all'interno dell'utero. Questa notizia ha spaventato ancora più cittadini britannici, che chiedono maggiore prevenzione e decisioni più drastiche dal Primo Ministro Boris Johnson, che al momento sembra essere troppo calmo e non vuole intervenire con forza. (Continua dopo la foto)

Una delle nazioni che ha invece deciso di intervenire duramente è la Nuova Zelanda, che sta facendo di tutto per evitare la diffusione del coronavirus. Il primo ministro Jacinda Ardern ha stabilito che tutti i turisti che arrivano su voli internazionali dovranno rimanere auto-messi in quarantena per almeno 14 giorni, vale a dire il periodo di incubazione del virus. In questo modo, lo Stato dell'Oceania ritiene che limiterà il danno e che non vi sarà alcuna grave emergenza. (Continua dopo la foto)

Tornando in Italia, la virologa Maria Rita Gismondo pensa che circa il 60-70% della popolazione si ammalerà del nuovo coronavirus: “Sappiamo tutti che questo virus si sta diffondendo nella popolazione molto più di quello che stiamo vedendo. Questo virus, nella maggior parte dei casi, è silenzioso o ci dà sintomi simil-influenzali nel 90% dei casi. Vi è il 10% delle persone che devono essere ricoverate in ospedale. "

Coronavirus, il virologo: "Presto il 60-70% della popolazione sarà infettata"

L'articolo Coronavirus, neonato nato positivo a Covid-19: è la prima volta che viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Articolo originale su Caffeina Magazine)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.