Meghan Markle, tornata a Londra “col botto”: bellissima in turchese … ma con una quantità esorbitante

Due mesi e poi ritorno con stile. Tra Megxit e la duchessa del Sussex in Canada, Meghan Markle è rimasta lontana dai riflettori e dai pettegolezzi, ma ora è tempo di tornare. Per fare questo, la Duchessa ha scelto di apparire in pubblico indossando un pezzo unico, firmato dalla designer Victoria Beckham. Dopo l'addio alla Corona, il ritorno in coppia è stato trionfante e Londra sembra essersi piaciuta: agli Endeavour Fund Awards alla Mansion House di Londra è stato un grande successo, anche grazie all'aspetto luminoso, che ha portato un po 'di colore nella pioggia Londra.

Il principe Harry e la duchessa Meghan Markle hanno partecipato all'annuale Endeavor Fund Awards. Dopo due mesi di assenza, il ritorno potrebbe avvenire solo con stile. D'altra parte, è sempre meglio farlo lasciando un segno che difficilmente può essere dimenticato. Il silhoutte di Meghan non poteva che indossare un abito turchese della stilista Victoria Beckham alla perfezione. L'abito midi a maniche corte turchese poteva essere indossato solo con classe. E la Duchessa si è trattata davvero bene per il suo aspetto pubblico dopo due mesi di assenza. (Continua dopo la foto).

L'abito turchese era indossato con i tacchi Manolo Blahnik blu scuro e una clutch Stella McCartney marmorizzata blu-verde con chiusura gioiello; in breve, Meghan ci ha fatto sognare, tanto che ci siamo chiesti se fosse più il suo sorriso a far luce più del diamante del braccialetto d'oro sul polso di Jessica McCormack. La decisione di allontanarsi dalla casa reale fu chiara, ma la coppia fece un breve ritorno a Londra. La pioggia non ha certamente intimidito la coppia, che rimarrà a Londra per circa una settimana, solo per partecipare agli ultimi impegni reali. L'appuntamento per il servizio della Giornata della memoria di lunedì 9 marzo è imperdibile, soprattutto perché è molto nel cuore della regina Elisabetta. (Continua dopo le foto).

Ovviamente non mancano polemiche, infatti Dickie Arbiter, ex addetto stampa della regina Elisabetta, in un'intervista alla rete australiana Nine News ha criticato il Sussex per aver lasciato la piccola Archie in Canada, non permettendo alla regina di abbracciarlo di nuovo. Per questo motivo, la stampa britannica ha già trovato un nuovo nome per Meghan, o "Her Royal Happiness". Ora è giunto il momento di dedicarti alla famiglia e alla tua privacy, ma prima verrà chiarito se il marchio Sussex Royal manterrà lo stesso peso, una volta che avrai rinunciato al titolo reale. Nel frattempo, non ci sono ancora spese risparmiate, perché per il ritorno a Londra si poteva solo scegliere la linea Beckham, giocando tra raffinatezza e semplicità. (Continua dopo le foto).

Ma quanto costerà l'abito? La cifra modesta è di circa 977 sterline, ovvero circa 1100 euro. Ma non dimentichiamo il resto. Nessuna colpa per la coppia felice che ha sfilato sotto la pioggia. D'altra parte, è stata la prima apparizione nel Regno Unito dopo l'esilio volontario in Canada, quasi due mesi dopo il "divorzio" dalla famiglia reale il 18 gennaio. "È bello tornare", lo sanno entrambi, complici, affiatati e sereni. Si scambiano sguardi che sottolineano la grande armonia, si toccano le mani: sono felici. Archie rimase in Canada. E intanto Victoria Beckham ha celebrato il diciottesimo compleanno del figlio maggiore. Una festa che costa 115 mila euro, ma i tempi, a quanto pare, sono felici per tutti.

Ballare con le stelle a rischio per l'emergenza del coronavirus? La voce che circola

L'articolo Meghan Markle, tornato a Londra "col botto": bellissimo in turchese … ma con una figura esorbitante, viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Articolo originale su Caffeina Magazine)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.