Melissa Satta sommersa dagli insulti. Furia di scelta durante l’emergenza del coronavirus

L'emergenza del coronavirus ha scioccato tutti, dalla gente comune alle celebrità. E nelle ultime ore la showgirl Melissa Satta è stata presa di mira dalla rete, accusata di essere letteralmente fuggita dall'Italia. Sul social network Instagram, attraverso alcune storie, ha deciso di rompere il silenzio e di rispondere agli odiatori per le rime. Questa volta ha davvero perso la pazienza e ha voluto chiarire una volta per tutte la sua decisione che ha preso nel recente passato.

Il suo sfogo è iniziato così: “Nonostante il momento difficile, triste, in cui siamo tutti giù, arrabbiati e anche con un po 'di paura, ci devono sempre essere coloro che criticano. Io che chiudo sempre gli occhi su queste persone mi ha infastidito. "Melissa ha continuato a spiegare le sue ragioni, anche se molto probabilmente non avrebbe dovuto nemmeno farlo. Ma per fornire la massima trasparenza sulla sua vita privata si è detta con il cuore aperto. (Continua dopo la foto)

La modella 34enne ha dichiarato: “Tutti noi, con gesti più o meno importanti, cerchiamo di dare il nostro aiuto. Ho letto commenti come: "Facile da trasportare e scappare dall'Italia alla Turchia". Cari signori, non sono fuggito dall'Italia. Ho preparato una valigia che doveva essere vecchia di una settimana, ho portato mio figlio e siamo venuti a trovare mio marito e il padre di mio figlio a Istanbul, dove lavora. Sarei dovuto tornare in Italia dopo 7 giorni ". (Continua dopo la foto)

E ancora Satta ha dichiarato: “Purtroppo la situazione è peggiorata e i voli sono stati sospesi. Manteniamo la famiglia unita e stiamo insieme. Ma è davvero triste che in un momento così difficile, in cui dovremmo essere tutti uniti, si leggano commenti così stupidi ". L'ex pergamena di" Striscia la Notizia "dal 2005 al 2008 ha anche pubblicato un post su Instagram, in cui lei fatto una vera dichiarazione d'amore per la città di Milano. Vediamo cosa ha scritto (continua dopo la foto)

Questa è la sua dedizione per la città lombarda: “Milano è la città che mi ha adottato all'età di 18 anni, che mi ha fatto crescere e diventare una donna. Milano è la città che mi ha dato la fortuna di fare quello che faccio oggi, il lavoro che amo. Milano è la città che mi ha regalato meravigliosi amici e dove ho incontrato mio marito con cui ho costruito una famiglia meravigliosa. Milano è la città che mi fa amare la vita sempre di più ogni giorno ".

Eros Ramazzotti, il gossip esplode in "Vieni da me". Ma Caterina Balivo ferma tutti: "Mi dissocio!"

L'articolo Melissa Satta è sommerso dagli insulti. La furia per la scelta durante l'emergenza del coronavirus proviene dalla rivista Caffeine .

(Fonte: Articolo originale su Caffeina Magazine)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.