Audizione giovedì: EFF sollecita la corte d’appello per bloccare l’accesso della polizia ai database ALPR

Audizione giovedì: EFF sollecita la corte d'appello per bloccare l'accesso della polizia ai database ALPR

La tecnologia di tracciamento della targa rivela informazioni sensibili sulla posizione

San Francisco – Giovedì 23 ottobre, l'Electronic Frontier Foundation (EFF) solleciterà la Corte d'Appello della California a invertire un tribunale inferiore e ritenere che l'uso da parte delle forze dell'ordine dei dati raccolti dai sistemi automatizzati di lettore di targhe (ALPR) sia una ricerca ciò richiede un mandato.

Gli ALPR sono sistemi di telecamere controllati dal computer, generalmente montati su veicoli o oggetti fissi come i pali della luce, che catturano automaticamente le immagini di ogni targa che viene visualizzata. Utilizzati da molte agenzie di polizia e altre organizzazioni in tutto il paese, i sistemi ALPR raccolgono e archiviano i dati su ogni veicolo che incontrano, indipendentemente dal fatto che i singoli conducenti siano sospettati di attività criminali. Questi dati sono archiviati in enormi database accessibili alle forze dell'ordine federali, statali e locali, anche se le agenzie non raccolgono i propri dati o mantengono i propri database.

All'udienza di giovedì mattina, il direttore del contenzioso di sorveglianza di EFF Jennifer Lynch sosterrà che i dati ALPR sono spesso conservati per anni, consentendo ricerche retrospettive che rivelano informazioni sensibili sulla vita delle persone: dove adorano, chi sono i loro amici e la famiglia e quali riunioni o dottori appuntamenti che potrebbero frequentare regolarmente. Si tratta di dati molto sensibili e il quarto emendamento richiede che le forze dell'ordine ottengano un mandato prima di ottenere l'accesso.

Leggi il breve Fic di amicus depositato nel caso Gonzales .

CHI:
Direttore del contenzioso di sorveglianza EFF Jennifer Lynch

CHE COSA:
California v. Gonzales

DOVE:
Corte d'appello della California
350 McAllister Street
San Francisco, CA 94102

QUANDO:
giovedi
24 ottobre
Ore 10

Contatto:
Rebecca
Jeschke
Direttore delle relazioni con i media e analista dei diritti digitali

(Articolo originale: EFF)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.