Cosa sapere prima di acquistare o installare la videocamera Amazon Ring

Cosa sapere prima di acquistare o installare la videocamera Amazon Ring

Quindi, possiedi o stai pensando di acquistare una fotocamera ad anello. Questo post delinea un elenco di dubbi sulla privacy e sulle libertà civili che abbiamo con il sistema Ring di Amazon in modo che tu possa essere un consumatore più informato o, se possiedi già una fotocamera Ring, essere un vicino più premuroso.

Se stai pensando di acquistare una fotocamera ad anello

1. Non sei l'unico che può accedere al tuo filmato.

Il filmato Ring non è privato. È nel cloud . Ciò significa che non sei l'unico ad avere accesso al tuo filmato. Pensa a tutti gli eventi personali che verranno catturati dalle telecamere interne ed esterne a casa tua. Vuoi che gli estranei siano in grado di imparare le tue routine guardandoti partire e tornare a casa ogni giorno? E pensa al filmato di altri: amici, familiari e vicini che si trovano nelle vicinanze. Sarebbero a proprio agio con le prove video di quando camminano con i loro cani o quando la loro auto non è a casa all'ora normale?

Con una videocamera ad anello, i dipendenti di Amazon hanno accesso al cloud in cui sono archiviate le tue riprese e alcuni sono già stati licenziati per l'accesso non autorizzato ai video personali delle persone.

Se il dipartimento di polizia della tua città ha una partnership con Ring, puoi anche anticipare di ricevere richieste e-mail da parte sua per chiedere riprese dalla videocamera ogni volta che si verifica un sospetto crimine nelle vicinanze. Stai pensando di rifiutare di condividere i tuoi filmati? In alcune circostanze, la polizia può ancora ottenere i tuoi filmati portando un mandato direttamente su Amazon, e non lo sapresti mai.

Sapendo tutto questo, ti sentiresti a tuo agio se altre case – forse dall'altra parte della tua strada – avessero una videocamera ad anello che ti indicava? Se i tuoi vicini vedono che hai un Anello, considera che potrebbero acquistarne anche uno.

2. I cattivi attori li hanno usati per guardare dentro le case e parlare con i bambini.

Ring è attualmente coinvolto in una proposta di azione legale in merito a una serie di incidenti di alto profilo in cui le persone sono state in grado di accedere alle telecamere Ring e utilizzarle per traumatizzare i bambini e molestare le famiglie. Ring ha incolpato questi incidenti sui propri clienti dicendo che le persone avevano commesso l'errore di ripetere nomi utente e password precedentemente rilasciati negli hack. Tuttavia, come hanno sostenuto i tecnologi EFF, ottenere l'accesso alle telecamere Ring cercando ripetutamente di accedere con nomi utente e password trapelati fino a quando non ne trovi uno che funzioni non sarebbe stato possibile se Ring prendesse sul serio la sicurezza. Ring non ha messo in atto ostacoli di base per fermare i tentativi di accesso ripetuto, né ha incoraggiato i clienti ad abilitare l'autenticazione a due fattori. Si tratta di protezioni standard di problemi su altri dispositivi che Ring sembra essere stato negligente nell'applicazione.

Questa recente serie di controversie non affronta nemmeno le vulnerabilità precedentemente scoperte su Ring, come una scoperta l'anno scorso che ha rivelato la password Wifi dell'utente .

3. Non ci sono prove conclusive che le telecamere Ring prevengano il crimine.

L'idea che le telecamere Ring prevengano il crimine si basa sull'idea che un potenziale ladro vedrà il campanello Ring, lo riconoscerà e quindi deciderà di voltarsi. Ma di volta in volta, la ricerca ha dimostrato che la sorveglianza non previene necessariamente il crimine . Ciò che può fare, tuttavia, è creare fratture tra cittadini e autorità, invadere la privacy delle persone ed esacerbare il pregiudizio razziale consentendo alle persone con nozioni preconcette di chi è ritenuto “sospetto” di applicare tali ipotesi su vasta scala.

4. È probabile che il sistema Ring ti renda paranoico.

  Forse vivi in ​​un quartiere abbastanza sicuro. Forse hai appena acquistato una videocamera ad anello allo scopo di tenere d'occhio la porta d'ingresso o di poter parlare con persone che suonano il tuo campanello. Ma in entrambi i casi, la configurazione predefinita di Ring è predisposta per instillare la paranoia : i campanelli dell'anello ti inviano un avviso ogni volta che viene attivata l'attivazione del movimento, il che significa che il tuo telefono suonerà ogni volta che uno scoiattolo, una neve che cade, un dog walker o un set di consegna persone fuori dal ring. Non c'è modo più veloce per convincere qualcuno in modo errato che la loro casa è sotto assedio e il loro quartiere è pieno di criminalità che essere sorpreso da ogni passante innocente.

Se possiedi già una videocamera ad anello

Hai una videocamera ad anello, o più, fuori casa. Ma queste incessanti notizie su Ring ti danno fastidio. Cosa puoi fare al riguardo? Ecco alcuni suggerimenti generali per migliorare la sicurezza e utilizzare la videocamera Ring in un modo più responsabile e coscienzioso.

1. Non puntare la videocamera ad anello verso la proprietà di nessuno, ma la propria.

Questo potrebbe essere difficile a seconda della situazione abitativa, ma è imperativo non mettere la casa del tuo vicino sotto costante sorveglianza. Hai installato la telecamera per guardare il tuo portico, non guardare attraverso la finestra del tuo vicino tutto il giorno. Non vorresti una telecamera controllata da altre persone e accessibile da dipendenti Amazon e dalla polizia, che documentasse quando sei a casa o no, quindi perché dovresti farlo ai tuoi vicini?

2. Di ' alla polizia di ottenere un mandato.

Quando la polizia desidera riprese dalla telecamera Ring e il dipartimento di polizia ha una partnership con Ring, la richiesta arriverà sotto forma di e-mail. Avrà due opzioni: “Condividi filmati” o “Rivedi filmati prima di condividere”. C'è anche una terza opzione, che è quella di ignorare l'e-mail, che richiede alla polizia di ottenere un mandato. Ottenere un mandato significa che la polizia deve condividere con un giudice un motivo legittimo per cui ha bisogno del tuo filmato. In un mondo ideale, la polizia ti presenterebbe il mandato, permettendoti di vedere che un giudice ha firmato la necessità. Anche se quel mandato andrà direttamente su Amazon, tuttavia, è comunque importante che un tribunale controlli su quando e in che misura la polizia ottiene filmati.

3. Utilizzare password complesse e nomi utente univoci.

Dato che le persone hanno sfruttato la sicurezza di Ring e poiché ogni grande raccolta di materiale molto personale avrà sempre un obiettivo su di esso, è più importante che mai usare credenziali forti, casuali e originali quando si creano account. EFF ha risorse s che possono aiutare a generare password casuali lungo.

4. Elimina i filmati il ​​più spesso possibile.

Amazon's Ring sembra avere piani di archiviazione dei dati che consentono tempi di accesso e conservazione diversi per le riprese sul cloud di Amazon. A seconda del piano di archiviazione, si consiglia di eliminare al più presto tutti i filmati registrati dalle telecamere. Sebbene non sia chiaro se Amazon abbia qualche modo di recuperare i filmati dopo averli eliminati, questo processo dovrebbe ridurre la quantità di conversazioni ambientali o di filmati catturati involontariamente di persone attualmente trattenute e sedute sul server.

5. Adottare misure per limitare i tracker di terze parti.

Un recente studio condotto da EFF ha rilevato che l'app Ring per Android invia dati personalizzati e identificabili a tracker di terze parti. Questi tracker eseguono analisi per Ring, dicendo loro come le persone utilizzano l'app, ma ricevono anche diverse informazioni come il tipo di telefono che stai utilizzando o il tuo indirizzo IP personale. Anche piccole quantità di informazioni consentono alle società di localizzazione di formare una “impronta digitale” che segue l'utente mentre interagiscono con altre app e utilizzano il loro dispositivo, consentendo ai localizzatori di spiare la vita digitale di un utente. Indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando un iPhone o Android, ci sono modi in cui puoi rendere più difficile il monitoraggio degli annunci mobili sul tuo telefono.

6. Non permettere alla sorveglianza di convincerti che tutti sono “sospettosi”.

Questo è un punto importante perché potrebbe essere quello che impedisce alle persone di farsi male. Non tutti quelli che vedi attraverso la videocamera Ring fanno qualcosa di sospetto. Se qualcuno passa sotto una tenda per evitare un diluvio di pioggia , o se un agente immobiliare è nel tuo quartiere a guardare le case , sbaglia dal lato della fiducia. Solo perché pensi che una persona sembri “non appartenere” al tuo vicinato non significa che siano una minaccia, e sicuramente significa che non devi trasmettere la loro faccia su un'app o chiamare la polizia.

(Articolo originale: EFF)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.