EFF and Partners sollecitano i legislatori statunitensi a supportare il nuovo protocollo DoH per una connessione Internet più sicura

EFF and Partners sollecitano i legislatori statunitensi a supportare il nuovo protocollo DoH per una connessione Internet più sicura

DoH può impedire la censura e il monitoraggio ISP crittografando la navigazione Web degli utenti

San Francisco — L'Electronic Frontier Foundation (EFF) ha invitato oggi il Congresso a supportare l'implementazione di un protocollo Internet che crittografa il traffico Web, uno strumento fondamentale che porterà a notevoli miglioramenti nella privacy degli utenti e contribuirà a impedire la capacità dei governi di tracciare e censurare le persone .

Il FEP, affiancato da Consumer Reports e National Consumers League, ha dichiarato oggi in una lettera a 12 membri del Congresso che il protocollo DNS-over-HTTPS (DoH) è un passo importante nel consentire ai diritti umani di base – libertà di parola e privacy – di diventare parte integrante e naturale dell'ecosistema Internet.

“Vediamo DoH come una tendenza importante verso l'uso della crittografia su Internet, per ovviare a una situazione in cui i dati sensibili degli utenti sono esposti a una vasta gamma di intercettatori”, dice la lettera. È stato inviato ai presidenti e ai membri di rango della magistratura, della sicurezza interna e dei comitati scientifici del Senato e della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.

DoH è una tecnologia per la privacy di prossima generazione che migliora la sicurezza del Domain Name System (DNS). Quando gli utenti digitano il nome di un sito Web nel proprio browser, DNS cerca l'indirizzo numerico del sito per facilitare la richiesta di connessione. Senza crittografia, il contenuto della richiesta, come l'indirizzo IP del dispositivo e il sito Web che si desidera visualizzare, può essere intercettato, letto o reindirizzato a siti falsi.

DoH risolve questi problemi crittografando le query DNS con TLS , un protocollo utilizzato dalla maggior parte dei principali siti Web del mondo, che crittografa le richieste degli utenti in modo che non possano essere lette o modificate. La crittografia aumenta notevolmente la sicurezza, prevenendo attacchi man-in-the-middle, in cui una terza parte intercetta segretamente le richieste Web per modificarle, rubare credenziali di accesso, spiare il mittente o dati corrotti.

“Paesi come la Cina e la Turchia hanno utilizzato il controllo del DNS per bloccare l'accesso dei loro cittadini ai siti Web e tenere traccia dell'attività web degli attivisti, una forma di censura che alla fine sarà molto più difficile una volta che sarà diffusa l'implementazione del DoH”, ha affermato EFF Senior Consigliere legislativo Ernesto Falcon.

Lo scorso mese i gruppi commerciali del settore via cavo e delle telecomunicazioni hanno scritto al Congresso esprimendo preoccupazione sul fatto che l'uso di DoH da parte di Google sollevi problemi di concorrenza sui dati. I fornitori di servizi Internet si concentrano sulla protezione della loro capacità di raccogliere dati degli utenti. Il Congresso dovrebbe invece ascoltare i gruppi di consumatori e privacy che chiedono forti protezioni della privacy che offrano agli utenti un maggiore controllo sui propri dati, consentano loro di fare causa a società come Google per violazioni della privacy e preservare i diritti degli Stati di approvare le proprie norme sulla privacy.

I legislatori non dovrebbero opporsi a un aggiornamento Internet atteso da tempo che affronta la domanda dei consumatori di una migliore privacy e renderà Internet più sicuro e più aperto in molte parti del mondo che ne hanno un disperato bisogno.

“Questo è un punto di svolta per gli utenti di Internet in tutto il mondo ed è cruciale per gli operatori dei diritti umani, attivisti, giornalisti e dissidenti le cui attività online sono sotto sorveglianza”, ha dichiarato Max Hunter, direttore tecnico di EFF. “Speriamo di vedere il Congresso intensificare e supportare pienamente lo spiegamento sistemico di DoH.”

Per la lettera:
https://www.eff.org/document/eff-letter-congress-doh

Per ulteriori informazioni su DoH:
https://www.eff.org/deeplinks/2019/09/encrypted-dns-could-help-close-biggest-privacy-gap-internet-why-are-some-groups

Per ulteriori informazioni sui progetti di crittografia Web di EFF:
https://letsencrypt.org/

Contatto:
Ernesto
Falco
Consigliere legislativo senior

(Articolo originale: EFF)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.