Carne di verdure stampata in 3D

Una startup con sede a Barcellona, ​​dell'italiano Giuseppe Scionti, ha sviluppato una carne a base vegetale stampata in 3D che simula l'aspetto, la sensazione e il gusto della vera bistecca.

Giuseppe Scionti è ricercatore in ingegneria dei tessuti e imprenditore nel settore FoodTech, è stato eletto giudice per i premi Innovators Under 35, organizzato dal MIT a Boston, e nel 2018 è stato riconosciuto da vari media internazionali come l'inventore della carne di verdure stampata in 3D.

Con la sua startup Novameat ha avviato Steak 2.0: un'alternativa di carne stampata in 3D a base di succo di barbabietola, piselli e alghe e, secondo i suoi produttori, ha l'aspetto e il sapore di un'autentica bistecca di manzo.

La stampante di Novameat può essere personalizzata dalle aziende per creare i tipi di tessuti fibrosi necessari per i loro scopi. Alcune aziende stanno già ricevendo le attrezzature necessarie per la stampa grazie a un accordo di licenza.

La tecnologia utilizzata da Novameat è diversa dalle tradizionali tecniche di estrusione , che spesso sono in grado di produrre carne vegetale solo sotto forma di hamburger, replicando l'aspetto della carne già macinata. Novameat differisce per il fatto che riesce a riprodurre bistecche e tagli di carne muscolare e consente alle aziende di ottenere una struttura tridimensionale senza dover attraversare un periodo di incubazione, che può richiedere molto tempo e aumentare i costi.

Novameat è solo l'ultimo di una lunga serie di startup e ricercatori che si impegnano a trovare alternative per alleviare il danno che la produzione di carne provoca al nostro ambiente.

Ecco la presentazione e le varie fasi del trattamento:

Steak 2.0 sarà disponibile da quest'anno.

(Fonte: Articolo originale sul Blog di Beppe Grillo)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.