Deepfake: quando il video è un falso

In questo video puoi vedere Jim Meskimen, un comico e doppiatore americano che ha prestato la sua voce a film come Shark Tale e Shrek e videogiochi come Call of Duty e Minecraft Story Mode. Jim ha realizzato un video recitando una poesia con la voce e l'imitazione di 20 star del cinema. Da George Clooney, Colin Firth, Ian McKellan, a Robert De Niro e Arnold Schwarzenegger e molti altri.

Per farlo ha usato il software utilizzato da Sham00K , autore del canale YouTube che ha pubblicato il deepkfake di Will Smith su Matrix.

Di questi video, deepfake , iniziano a crearne di diversi e il problema è che se non sapessimo che non sono reali, non lo noteremmo mai.

Ma l'uso di deepfake non è una novità. Il termine stesso è nato nel 2017 come soprannome per un utente che sul sito Web Reddit ha condiviso video in cui i volti di alcune celebrità sono stati sostituiti da quelli delle attrici nei film porno. Quindi la parola è stata usata per riferirsi a tutti quei video che gli utenti hanno iniziato a condividere, seguendo l'esempio di quel primo deepfake.

Secondo il rapporto Deeptrace , il numero di video deepfake è raddoppiato rispetto al 2018 e ora è 14.678 (a settembre 2019). Principalmente sono pornografici.

Pertanto sorge un problema: come riconoscerli? Prima di tutto bisogna dire che oggi ci vogliono diversi minuti di video originale per ottenere un normale video falso. Ma non è difficile immaginare che una foto scattata da un conoscente o rubata da un social network sarà presto sufficiente per produrre un video perfetto.

Cosa sai fare? Dobbiamo iniziare ad accettare che i nostri sensi, persino la nostra vista, non saranno più in grado di distinguere ciò che è vero da ciò che non lo è. Sarà quindi necessario un software per indicare se un contenuto è stato manipolato o meno.

(Fonte: Articolo originale sul Blog di Beppe Grillo)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.