L'app contro lo spreco alimentare

Il cibo viene continuamente sprecato durante l'intero processo che lo porta dalle fattorie ai nostri tavoli. Non è solo lo stesso cibo che viene sprecato, quindi ci sono tutte le risorse necessarie per produrlo, dall'acqua alla terra, al lavoro delle persone. Se sprecato, il cibo ha un effetto dannoso sull'ambiente – è responsabile dell'8% delle emissioni globali di gas serra che tutti sappiamo essere dannose per il pianeta.

Too Good To Go è un'applicazione per telefoni cellulari nata nel 2016 in Danimarca, e ora disponibile anche in Italia, che aiuta a combattere lo spreco alimentare e quindi a ridurre quel terzo di prodotti alimentari che oggi non raggiunge il nostro tavolo, mettendo in vendita a il cibo degli utenti di bar, ristoranti, pasticcerie, che non hanno venduto tutti i piatti che hanno preparato.

Ma cos'è e come funziona?

I commercianti registrati all'applicazione mettono in vendita la “scatola magica” che contiene una selezione a sorpresa di prodotti invenduti. I consumatori possono acquistarli tramite l'app a prezzi minimi, tra 2 e 6 euro. Basta geolocalizzare e cercare membri locali, ordinare la scatola magica e pagarla attraverso l'app, recuperarla nella fascia oraria specificata e scoprire cosa contiene.

Una soluzione semplice ed economica che contribuirà a salvaguardare il nostro ambiente.

Tutte le informazioni qui: https://toogoodtogo.it/it

(Fonte: Articolo originale sul Blog di Beppe Grillo)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.