Il governo si è lamentato dopo che Channel 4 ha presieduto a vuoto il PM con una scultura di ghiaccio

Channel 4 è coinvolto in una fila con il governo per la loro reazione a un altro no-show di Boris Johnson. Sembra una soap opera americana degli anni '80, ma resta fedele. Il dibattito sul clima di giovedì sera tra i leader delle principali parti avrebbe dovuto coinvolgere Boris Johnson, ma ha rifiutato l'invito, portando Channel 4 a fare questo:

Avere una grande fusione in studio potrebbe non essere stato così diverso, agli occhi di alcune persone, ma i conservatori volevano evitare l'imbarazzante sostituzione. Nonostante fosse chiaramente definito come un dibattito tra i leader , Michael Gove si presentò chiedendo di prendere il posto del Primo Ministro, ma fu rifiutato.

Il redattore di Channel 4, Ben de Pear, ha erroneamente twittato che Boris Johnson aveva inviato Gove e Johnson Sr., prima di aggiungere correttamente che Stanley Johnson era stato effettivamente invitato in studio – sebbene non in sostituzione di suo figlio.

Tuttavia, l'idea di Johnson che ha mandato suo padre a lavorare per lui ha avuto qualche piscio prima che emergesse la verità.

Michael Gove ha accusato Channel 4 di non averlo permesso di partecipare al dibattito perché gli altri leader lo avevano posto il veto, ignorando completamente il fatto che gli altri leader erano … beh, leader, a differenza di lui. In una coincidenza non lontanamente sospetta, aveva portato con sé una troupe cinematografica per registrare lo scambio – del tutto cordiale – che ha condiviso su Twitter.

Le persone non erano impressionate dalla mossa pesante, anche se alcuni si chiedevano se potevano cavarsela da soli.

E poi è diventato ancora più pesante …

Anche Twitter non ne è stato colpito.

Il post Il governo si è lamentato dopo che Channel 4 ha presieduto a vuoto il primo ministro con una scultura di ghiaccio apparsa per la prima volta su The Poke .

(Articolo originale: The Poke)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.