L’app per il sonno di questo ragazzo ha registrato le sue scoregge – ed è un gas

Quando l'utente di Twitter Fin Costick ha attivato un'app per la registrazione del sonno, probabilmente si aspettava di sentire la casa assestarsi, il suono del traffico distante o delle volpi urbane, forse persino della strana tosse o del borbottio. Quello che ha effettivamente registrato è … beh, ascolta tu stesso.

Sì. Sono scoregge. Diverse scoregge. Quando Twitter ha saputo del post di Fin, è diventato virale, attualmente in piedi a quasi 60.000 retweet e oltre 3,6 milioni di visualizzazioni – o ascolti, per essere più precisi.

Ecco alcune delle migliori reazioni che abbiamo visto finora (t).

Fin ha riconosciuto il suo successo.

È molto di più adesso, ovviamente.

Infine, ci piace abbastanza questa spiegazione “scientifica” del fenomeno.

Sebbene, potrebbe essere un carico di vecchio guff.

Fonte: @fin_costick Immagine: Fin Costick, @jpvalery su Unsplash, Twitter screengrab

Il post L'app per dormire di questo ragazzo ha registrato le sue scoregge – ed è un gas apparso per primo su The Poke .

(Articolo originale: The Poke)

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.