Risolvi addebiti indesiderati su Google Play

Qualche giorno fa un genitore mi ha contattato per chiedere aiuto per risolvere i problemi causati dal figlio minore, che ha effettuato acquisti non autorizzati nei giochi trovati su Google Play, spendendo circa 200 franchi tramite la carta di credito dei genitori.

Il primo passo, a sorpresa, non è quello di annullare immediatamente la carta di credito utilizzata per gli acquisti . La carta deve essere temporaneamente lasciata attiva per ricevere un rimborso.

Il passaggio successivo consiste nel verificare se le spese passano attraverso Google: puoi facilmente visualizzarle sull'estratto conto della tua carta, dove questi addebiti saranno preceduti dalla parola "GOOGLE" seguita dal nome dello sviluppatore dell'app, come mostrato in questo esempio:

GOOGLE * Deemedya INC
GOOGLE * Hutch
GOOGLE * BearbitStudios
GOOGLE * FluffyFairyGam
GOOGLE * Mobirate
GOOGLE * Halfbrick
GOOGLE * Mya
GOOGLE * Noodlecake

Se le spese non sono precedute da "GOOGLE" , non sono state create all'interno di Google Play e devi trovare un altro modo, che dipende dall'identità indicata sull'estratto conto della tua carta di credito.

Una volta che hai acquisito queste informazioni, puoi richiedere un rimborso secondo le modalità descritte qui sulle pagine di supporto di Google, sotto "Richiedi un rimborso sul sito web di Google Play" , che viene utilizzato per i casi in cui le spese non sono state causate intenzionalmente da un truffatore esterno ma sono stati prodotti per sbaglio da un minore della famiglia.

Puoi monitorare lo stato del tuo reclamo su questa pagina .

Per evitare altri incidenti di questo tipo, è meglio andare sul tuo account Google Play e rimuovere i dati della carta di credito, utilizzando invece le carte prepagate appropriate.

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.