Scarica una copia dei tuoi dati Apple

Pochi giorni fa, Apple ha attivato la possibilità di scaricare una copia di tutti i dati personali in un account Apple andando su Privacy.apple.com .

Naturalmente è necessario l'ID Apple dell'account e la sua password, oltre eventualmente il codice di verifica che arriva su iPhone o iPad se l'autenticazione a due fattori è stata abilitata.

Scegli la voce Ottieni una copia dei dati. Questi dati possono includere, spiega Apple, calendari, foto o documenti e la cronologia degli acquisti e dell'uso dell'app e molto altro.

I dati non sono immediatamente scaricabili: la procedura, avverte Apple, può richiedere fino a sette giorni.

Quando i dati sono pronti, riceverai un avviso via email. Se vuoi sapere dove si trova la richiesta, puoi visitare privacy.apple.com/account .

Va sottolineato che questo servizio, se abusato da terze parti, consente a questi ficcanaso di terze parti di scaricare tutti i dati personali di un utente semplicemente conoscendo l'ID Apple (spesso l'indirizzo e-mail) e la password (spesso la stessa utilizzata in altri siti). I dati sono molti e potenzialmente rivelatori, in quanto questo elenco parziale indica:

  • Informazioni sull'utilizzo di app e attività come fogli di calcolo o file in formato JSON, CSV, XML o PDF
  • Documenti, foto e video in formato originale
  • Contatti, calendari e segnalibri nei formati VCF, ICS e HTML
  • Attività dell'App Store, iTunes Store, iBooks Store e Apple Music
  • Informazioni sull'account ID Apple e dispositivo
  • Attività di Apple Online Store e Apple Store
  • Storia degli interventi di supporto AppleCare, richieste di riparazione e altro
  • Attività del centro giochi
  • Lettura di elenchi e segnalibri di iCloud
  • Promemoria per calendari e iCloud
  • Contatti ICloud
  • File e documenti di ICloud Drive
  • iCloud Mail
  • Note di ICloud
  • ICloud foto
  • Segnala un problema in Maps
  • Abbonamenti a promozioni commerciali, download e altre attività
  • Altri dati

È quindi opportuno cogliere questa opportunità per attivare l'autenticazione a due fattori , che rende più difficile la rottura di un account.

Commenta su Facebook

Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.